Cromatura di particolari

cromatura dura a spessore

Tra i diversi tipi di lavorazione che propone, l’impresa Bozzoni effettua anche la cromatura dura a spessore, intervenendo su diversi tipi di metallo, come ferro, nichel, acciaio, rame e leghe.

Dopo l’intervento di rettifica del pezzo, la cromatura a spessore permette di rivestire l’oggetto con un deposito di cromo duro, che migliora notevolmente la resistenza all’usura.

 

Lo strato di cromo riveste direttamente la superficie, senza alcuna interposizione: nel caso di cromatura a più strati, il processo viene definito multistrato, e serve a migliorare ulteriormente il livello di tolleranza alla corrosione e alle altre sollecitazioni superficiali.

La cromatura avviene tramite bagno galvanico e trova applicazione in un ampio spettro di ambiti industriali. I particolari lavorati non vengono deformati dopo il trattamento.

I vantaggi della cromatura a spessore

 

Una volta che il pezzo viene sottoposto a cromatura, esso acquisisce notevoli proprietà, senza però che le caratteristiche meccaniche vengano in qualche modo alterate.

 

Tra i vantaggi della cromatura è possibile annoverare:

  • maggiore durezza superficiale
  • elevata resistenza al calore e agli agenti chimici
  • riduzione del coefficiente d’attrito
  • miglioramento dell'aspetto estetico
  • resistenza a usura e corrosione generale.

 

 

Dopo la cromatura: le finiture superficiali

 

 

Per ricevere maggiori informazioni sul servizio o per conoscere nello specifico le possibilità d’intervento è possibile contattare la sede centrale dell’azienda.

Share by: